calendario    in corso 
  chi siamo gallery critici comunicazione partners link
 


 
  Codice a Sbarre 2008 nasce con l’intento di raggiungere attraverso l’arte due grandi obiettivi:
1. riabilitativo per i giovani detenuti del carcere
2. preventivo per gli studenti del primo anno degli Istituti Superiori della Provincia di Treviso (progetto pilota).дизайн зала в доме фото


Abbiamo pensato che se i ragazzi in carcere potessero sviluppare le loro abilità artistiche impiegherebbero meglio il tempo di detenzione e si arricchirebbero attraverso l’analisi introspettiva che l’arte favorisce. Allo stesso tempo, se i giovani studenti si rendessero conto maggiormente delle loro potenzialità e delle loro responsabilità, potrebbero contribuire al miglioramento del mondo di domani.

Abbiamo creato il Passaporto per “entrare in carcere”, un documento con funzione istruttivo-educativa che tratta in modo semplice e diretto di Criminalità, Microcriminalità e Violenza, riassumendone reati e pene. Gli parla di legalità, responsabilità, consapevolezza, scelte, rivalutazione di ruoli, dandogli allo stesso tempo energia per capire che LUI è ricco di risorse ed è fondamentale per la società. Ci rivolgiamo a lui come ad una persona adulta. Vogliamo dare un ruolo al giovane facendolo riflettere e contemporaneamente lo riportiamo alla dimensione del gioco attraverso l’arte con il Concorso “Arte in Scatola”. Per la prima volta i ragazzi hanno dipinto su un box-pizza le loro emozioni ed i loro pensieri rispetto a queste importanti tematiche, per partecipare ad un concorso dove confluiscono le due grandi “società” cui ci siamo rivolti: gli studenti “liberi” ed i giovani “reclusi”. Attraverso “Arte in Scatola” riteniamo indispensabile che anche la cittadinanza si renda conto che si può e si deve sempre fare qualcosa per “aiutare” un giovane in difficoltà.

Grazie a questo concorso i ragazzi ci hanno sorpreso, poiché hanno recepito in modo forte i temi trattati nel Passaporto e lo hanno comunicato a modo loro, sia attraverso gli elaborati artistici, sia nei pensieri che hanno scritto al riguardo.
 



Art Way Gallery - via Fonderia 79 / ingr. B - 31100 Treviso - tel. +39 348 7003603 - info@artwaygallery.it - P.IVA 04145680262